geniodonna.eu » 13 marzo 2016

Daily Archives: 13 marzo 2016

Insubria

IMAGO URBIS. La memoria del luogo attraverso la cartografia dal rinascimento al romanticismo

Published by:

Franz Hogenberg (incisore), “Mediolanum”, 1572, acquaforte, 37,1 x 47,5 cm Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli - Castello Sforzesco - Milano

Franz Hogenberg (incisore), “Mediolanum”, 1572, acquaforte, 37,1 x 47,5 cm
Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli – Castello Sforzesco – Milano

Il m.a.x. museo di Chiasso fino all’8 maggio 2016 ospita un’ampia e ricca esposizione di carte geografiche, vedute di città, piante, schizzi preparatori e matrici, xilografie, acquetinte, acqueforti, litografie e fotoincisioni, che, con l’invenzione della stampa, si diffondono a partire dal XV secolo.  Frutto di un connubio tra arte e scienza queste bellissime opere, realizzate da abili incisori e artisti, ci riconsegnano la ricchezza di un patrimonio e il valore del territorio.

Salomon Corrodi, “Lugano”, 1829-1835, acquatinta, 28 x 37 cm Collezione privata

Salomon Corrodi, “Lugano”, 1829-1835, acquatinta, 28 x 37 cm
Collezione privata

Sono oltre duecento i pezzi provenienti da collezioni private e pubbliche, musei storici e biblioteche.  Presente anche una rarità: la grande veduta prospettica “Venetie MD” del 1500 (1,34 x 2,82 m) di Jacopo de’ Barbari, prima rappresentazione di Venezia  a volo d’uccello.

Louis Jules, “Villeneuve, Vue de Chateaux à Bellinzona”, 1832, litografia, 29 x 23 cm Collezione privata

Louis Jules, “Villeneuve, Vue de Chateaux à Bellinzona”, 1832, litografia, 29 x 23 cm
Collezione privata

Una sezione particolare è dedicata al Cantone Ticino e all’area Insubrica con vedute e piante di città lungo l’asse nord-sud: da Bellinzona a Locarno, da Lugano a Mendrisio, Chiasso e Como.
Non mancano anche strumenti di misurazione e un globo celeste del 1694 dipinto a mano dal geografo e cartografo Giacomo Cantelli da Vignola.

Giorgio Domenico Fossati (incisore), “Bergamo”, circa 1740, incisione, 53 x 111 cm Collezione privata

Giorgio Domenico Fossati (incisore), “Bergamo”, circa 1740, incisione, 53 x 111 cm
Collezione privata

m.a.x. museo, via Dante Alighieri 6, Chiasso (Svizzera).
Orari: Lunedì chiuso. Martedì – Domenica: 10-12/14-18

Più info: http://www.centroculturalechiasso.ch

 

  • Il Carnet di GD

  • Manet e la Parigi moderna
    Milano, Palazzo Reale, fino al 2 luglio.

    J. J. Winckelmann (1717-1768). I “Monumenti antichi inediti”. Storia di un’opera illustrata

    Max museo -Chiasso
    05.02.2017—07.05.2017

  • Patrocinio